Seleziona una pagina

L’acqua miracolosa della compagnia Burattini della commedia andrà in scena alle 17 di sabato 7 maggio nell’Area festival.

Commedia di e con Moreno Pigoni tratta da un antico canovaccio del XIX secolo
Burattini Gigio Brunello e Natale Panaro
Scenografie Christian del Grosso

Sandrone e Fagiolino vengono scambiati per eminenti guaritori dal capitano Cuerno de Cornazzon inviato da Zulim, re di Persia, a cercare chi possa guarire il principe Zemiro vittima di un incantesimo della strega Morgana. Due finti medici nella corte di Persia! I nostri eroi ne combinano ovviamente di tutti i colori e la guarigione può avvenire solo attraverso un’acqua miracolosa contenuta in un misterioso pentolino appartenuto a Morgana. C’è anche lo zampino del diavolo e…il mistero si infittisce.

La compagnia è formata da Moreno Pigoni che si occupa della parte artistica e tecnica e da Elisabetta Della Casa che gestisce la comunicazione, l’organizzazione e l’amministrazione. Si occupano di teatro di figura preservando l’antica tradizione dei burattini della Commedia dell’Arte e del “tradizionale” emiliano. Hanno prodotto spettacoli unendo il teatro e la musica antica, i burattini e l’opera lirica. Tengono corsi di formazione per insegnanti e realizziamo laboratori creativi per bambini dai 3 agli 11 anni. Sono esperti in dinamiche teatrali intergenerazionali e inclusive. Organizzano eventi e rassegne di teatro per famiglie sia in inverno sia in estate in collaborazione con i comuni modenesi di  Castelnuovo R., Castelvetro di Modena, Maranello, Spilamberto, San Cesario s/P e Vignola. In Spagna collaborano con l’Università Complutense di Madrid, la regione e il centro culturale La Casa Encendida. Hanno organizzato a Vignola nel 2015 la prima edizione del i festival di arti sceniche Obló (oblovignola.it).