Primo appuntamento con intervalli musicali e concerti: gli Strata-Gemma accompagneranno il pubblico di Trasparenze giovedì 5 maggio dalle 19 alle 22 e lo stesso giorno con il live per concludere la serata alle 23.

Il progetto di Strata-Gemma prende forma dopo anni di collaborazioni tra dj e musicisti nel modenese e si propone, partendo dalla riscoperta di pressoché sconosciute etichette discografiche, come la Strata Records di Detroit, di sondare territori spesso dimenticati, ma che proprio dal loro sottosuolo hanno portato grandi innovazioni al Jazz mainstream e a tutte le sue derivazioni.

Gli Strata-Gemma al momento sono:

Brunito all’anagrafe Niccolò Bruni, dj e producer da un ventennio e discografico da altri dieci è un noto “crate digger”: la ricerca dell’inusualità e della sperimentazione in ogni campo musicale lo portano instancabilmente a variegare la sua proposta musicale.

Luca Cacciatore sax vivace e sopraffino è stato recentemente paragonato al mitico Grover Washington Jr., da anni accompagna con virtuosismi e roche atmofere i dj set di Brunito oltre ad essere parte di svariate bands e collettivi musicali che spaziano dalla musica balcanica a quella tradizionale ebraica.

Andrea Moretti Contrabbasso greve e di grande sottolineatura stilistica si lancia a perdifiato in mirabolanti accompagnamenti tra acid jazz, be-bop, swing e divagazioni ritmiche, sempre di gran groove ed effetto.

Formazione: Brunito (dj), Luca Cacciatore (sax/flauto traverso/clarone), Andrea Moretti (contrabbasso)