Il terzo appuntamento della nostra Stagione vede il ritorno a Modena di una delle più apprezzate compagnie viste nelle scorse edizioni di Trasparenze Festival, Teatropersona. 

15 dicembre ore 21.00
L’ombra della sera
Teatro dei Segni, Modena
> info e biglietteria

Regia, scene, luci Alessandro Serra
Interpretato da Chiara Michelini
Produzione Teatropersona. Co-produzione Fondazione Centro Giacometti (Ch) con il sostegno di Regione Toscana sistema dello spettacolo dal vivo, ARMUNIA – Castiglioncello (It) Nuova Accademia degli Arrischianti (It), Fondazione CA.RI.CIV. (It)

“Mi sembra che l’arte di Giacometti miri a svelare questa ferita segreta comune a tutti gli esseri e persino a tutte le cose, affinché ne siano illuminati” – Jean Genet

“L’ombra della sera” è ispirato alla vita e all’opera di Alberto Giacometti il cui universo viene evocato con un racconto silenzioso ed essenziale, fatto di immagini e movimento. Un movimento che non corrisponde mai al puro spostamento, ma piuttosto a una qualità più profonda, intima. L’opera si crea a partire da a un punto di vista femminile ispirato alle tre donne della sua vita: la madre Annetta, la moglie Annette e la prostituta Caroline. La struttura drammaturgica si sviluppa in quadri ognuno dei quali trae ispirazione da un’opera dell’artista: una forma precisa da cui trarre una possibile qualità di movimento da indagare e un corrispettivo frammento di umanità da raccontare. La grande avventura per Giacometti consisteva nel veder sorgere qualcosa di ignoto ogni giorno sullo stesso viso. In questo senso lo spettacolo si ispirerà soprattutto al suo sguardo. Scoprire e far scoprire che la materia di queste esili figure non è carne martoriata né ossa scarnificate ma piuttosto una speciale membrana, invisibile e sconosciuta che, come ossa sensibili alla pioggia, si infiamma di fronte a uno sguardo puro. Uno sguardo capace di attraversare la ferita più segreta e svelarne la bellezza solitaria e dolente. È di ritrattistica dal vero che si sta parlando non di arte astratta. Sarà un ritratto dal vivo.
Lo spettacolo, visto in anteprima a Trasparenze Festival 2015, viene presentato adesso nella sua versione compiuta e definitiva, un viaggio onirico e carnale nell’universo di un grande artista.

BIO

La Compagnia Teatropersona viene fondata nel 1999.
Dopo un iniziale interesse per l’ambito di ricerca legato al Terzo Teatro e al lavoro sulle azioni fisiche di Grotowski, la formazione della compagnia si focalizza sullo studio dei principi della biomeccanica di Mejerchol’d integrandoli con i fondamentali delle arti marziali e del teatro orientale. A partire dalle tecniche fonatorie tradizionali lo studio della voce si è sviluppato attraverso la pratica dei canti vibratori e del canto gregoriano con Padre Emanuel Roze, presso l’Abbazia di Sant’Antimo.
Fondamentale negli ultimi anni è stato l’incontro con Yves Lebreton e il suo metodo del Teatro Corporeo.
Teatropersona crea i propri spettacoli attraverso un lavoro di ricerca teatrale fondato sulla centralità dell’attore e la composizione dell’immagine. Parallelamente al lavoro di ricerca, si occupa anche di pedagogia teatrale attraverso seminari e atelier creativi.
La compagnia produce spettacoli per bambini e adulti presentati in Italia, Francia, Russia, Svizzera, Polonia, Corea del Sud, Germania, Spagna. Tra le sue produzioni ricordiamo AURE, Il grande viaggio, H+G, Macbettu, Frame.

LINK

sito web teatropersona.it
facebook @ compagnia.teatropersona

Alessandro-Serra

L’incontro artistico con la Compagnia Teatropersona si completa con il Laboratorio dal titolo “Giocattoli” condotto da Alessandro Serra sabato 16 e domenica 17 dicembre al Teatro dei Segni di Modena.

I giocattoli sono oggetti costruiti per far giocare i bambini. Durante il gioco si sviluppa l’immaginazione e si costruiscono involucri di esperienza che riflettono nella fantasticheria la vita vera. Non si recita, si agisce come se…
Trattando gli oggetti come giocattoli l’attore si riappropria di quel talento dimenticato: riprodurre e distillare la vita.
Laboratorio condotto da Alessandro Serra, direttore artistico e fondatore della Compagnia Teatropersona. Serra crea i propri spettacoli attraverso un lavoro di ricerca teatrale fondato sulla centralità dell’attore e la composizione dell’immagine. Parallelamente al lavoro di ricerca, si occupa anche di pedagogia teatrale attraverso seminari e atelier creativi.

Info e iscrizioni:
059 7114312 – 389 7993351
info@teatrodeiventi.it

Trasparenze Stagione è un progetto del Teatro dei Venti e ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna con il patrocinio del Comune di Modena.